L’amata – capitolo 2 – I Love Parquet

Questa notte non riesco a dormire. E’ arrivata una primavera che ha voglia di riscaldare tutto, che ha fretta di diventare estate. La mia amata sta nella sua stanza, ha caldo, la sento muoversi nel letto. Qualche ora fa per prendere un po’ fresco si è sdraiata su di me e ho sentito che si rilassava completamente. Leggi tutto “L’amata – capitolo 2 – I Love Parquet”

Nuova collaborazione: Lega del Filo d’Oro

Mi sono fatta molte domande prima di decidere di condividere il mio lavoro attuale. Sono storie di vite davvero difficili.
Lavoro con persone grandi, dentro e fuori. Mi sento molto fortunata, non sempre emotivamente capace e ogni tanto, come ho già detto, tutto quello che riesco a fare è restare senza fiato.
Sono figlia del mio tempo, ho visto nascere i social e ci ho creduto a fatica perché alla plastica io preferirò sempre il legno. Ma c’è una silenziosa e potente umanità positiva e testarda che lavora ogni giorno a favore di chi è isolato e merita di essere raccontata, anche qui, nel regno della plastica. Tempo fa riflettevo sulla consistenza dei nostri valori, oggi credo sia arrivato il momento di raccontarli nonostante tutto.

Leggi qui.

L’amata – capitolo 1 – I Love Parquet

Eccola che arriva, a piedi scalzi, correndo, i suoi piedi li conosco a memoria, rosa, morbidi e piccoli, in costante crescita. E’ una piccola umana, la mia amata.

Io c’ero la prima volta che ha provato a mettersi in piedi tenendosi a Klaus. Avevo scommesso con il divano Klaus che il 23 dicembre alle 19.34, la piccola umana si sarebbe tirata su con le braccia e appoggiandosi a lui avrebbe mosso i primi passi su di me. Scommessa vinta, Klaus ancora ci sta male per non essere più il preferito della piccola. Ma d’altronde la vita è evoluzione, cambiamento, capacità di destreggiarsi con eventi che non ci aspettiamo ma che accadono. Leggi tutto “L’amata – capitolo 1 – I Love Parquet”

Nuova collaborazione con I Love Parquet: L’amata

Salone del Mobile 2018. Quest’anno ha un senso in più per me. Sul numero di questo mese di I Love Parquet esce la prima puntata de “L’amata”, un romanzo in cui ho fatto protagonista un listone di parquet. Insolito il personaggio e preziosa la collaborazione con questa rivista fatta con cura, passione e attenzione da Federica Fiorellini, coraggiosa editrice. Trovate la rivista in giro per Milano, online e su carta.

Pubblicherò alcuni capitoli anche qui sul blog.

Stanza anonima

Chiunque dovrebbe avere una stanza privata, arredata come crede ma obbligatoriamente insonorizzata.
Potrebbe entrarci ogni volta che occorre e farci quello che preferisce mentre il tempo scorre.
Il dettaglio dell’insonorizzazione avrebbe una precisa funzione: piuttosto che riversare nel mondo il proprio stato di frustrazione la stanza verrebbe Leggi tutto “Stanza anonima”

Killer

Cocktail per il killer d’entusiasmo.

A te, diavolo, offro questa pensata.
Ho inventato un menu con una mousse all’occasione mancata,
un sorbetto di fiducia sfilacciata,
un cabaret di emozione saltata.
Non ti piace niente, picchietti con le dita sul tavolo
allora tieni i miei occhi mettili dentro un martini, caro diavolo
se è saporito il mio velo di tristezza
firmerai un nuovo cocktail: analcolica cattiveria trasformata in amarezza.

Nella valle delle slide

Nella valle delle slide si incammina una non più giovane copy strategist dai capelli bianchi. Osserva gli alberi dei flussi, annusa i refusi appena sbocciati, tocca con mano la consistenza di un concept piantato con tanta fatica e se ne compiace.
Ripensa ai brainstorming silenziosi e solitari utili ad arrivare sul picco della brand awareness e sorride, mentre la nuvola della crisi manageriale sta gonfiandosi sempre di più.
Pioveranno commenti – pensa – ma resteranno a valle, non arriveranno a monte.
Rapidamente allora, allinea l’ultimo titolo, sottolinea l’ultima parola e accende la sua Seniorship che in un click la teletrasporta nella valle delle slide successive. Leggi tutto “Nella valle delle slide”