• L'Amata

    L’amata. Capitolo 5.

    Momento di grazia. Unico, imperdibile, nessuno dica nulla, nessuno intervenga. C’è la luce giusta, la magia giusta, lo spirito giusto. Momenti così vanno solo vissuti intensamente e portati dentro al cuore per sempre. La vedo, la mia amata indossa un vestito di lana blu e delle buffe calze pesanti verdi. Pare un’elfa venuta a controllare le ultime cose prima della grande notte. Sorride. Corre per casa canticchiando qualcosa, poi arriva qui in salotto, si avvicina all’albero di natale e termina la canzone con un acuto stonato ma degno di chi è innamorato di un’idea meravigliosa. Poi scappa via di corsa e torna con un babbo natale creato da lei con…

  • L'Amata

    L’amata. Capitolo 4.

    Ho una percezione orizzontale ma profonda di ciò che mi accade. Vedo chi mi passa sopra, sento il calore dei passi a piedi nudi e il fastidio delle suole di cuoio. Sento e vedo i corpi che si sdraiano su di me, leggo (ho imparato col tempo ovviamente) ciò che sta nei giornali e nei libri. Sono fortunato, in questa casa hanno l’abitudine di appoggiare per terra qualunque cosa. Libri, giornali, fogli, bollette, coperte, tazze, piatti (oh sì, sono un ottimo sostituto del prato per i picnic invernali), computer, quaderni, penne, telefoni, scarpe, scatole. Tutto. Non solo: col tempo ho imparato a vedere aldilà delle mie doghe, dote fondamentale per…

  • L'Amata

    L’amata. Capitolo 3.

    Klaus stamattina non la smette di lamentarsi. Il divano di pelle meno simpatico della storia ultimamente utilizza un tono aggressivo con tutti. Siamo preoccupati per lui perché nessuno ritiene che sia particolarmente simpatico ma neppure così inavvicinabile. Miss Want sostiene che sia l’età e ricorda che quando abitava a Londra anche un altro divano aveva assunto questo atteggiamento per poi sfondarsi una notte di luna piena e diventare inutilizzabile per sempre. Tavolino al contrario sostiene che non ci sia niente da fare, che ciascuno ha il suo carattere e che essendo parte di una composizione di arredi dovremmo sforzarci di essere tutti più gentili con chi ha delle difficoltà. Senti…

  • L'Amata

    L’amata. Capitolo 2.

    Questa notte non riesco a dormire. E’ arrivata una primavera che ha voglia di riscaldare tutto, che ha fretta di diventare estate. La mia amata sta nella sua stanza, ha caldo, la sento muoversi nel letto. Qualche ora fa per prendere un po’ fresco si è sdraiata su di me e ho sentito che si rilassava completamente.“Buonasera Listone, non si preoccupi per la sua piccola amata, passerà come l’altra volta e come quella prima ancora, andrà tutto bene, i bambini hanno caldo come tutti lo sa no? E’ la natura umana che non comprende il mutare delle stagioni, è la mancanza di adattamento… ” – mi ha sussurrato Miss Want,…

  • L'Amata

    L’amata. Capitolo 1.

    Eccola che arriva, a piedi scalzi, correndo, i suoi piedi li conosco a memoria, rosa, morbidi e piccoli, in costante crescita. E’ una piccola umana, la mia amata.Io c’ero la prima volta che ha provato a mettersi in piedi tenendosi a Klaus. Avevo scommesso con il divano Klaus che il 23 dicembre alle 19.34, la piccola umana si sarebbe tirata su con le braccia e appoggiandosi a lui avrebbe mosso i primi passi su di me. Scommessa vinta, Klaus ancora ci sta male per non essere più il preferito della piccola. Ma d’altronde la vita è evoluzione, cambiamento, capacità di destreggiarsi con eventi che non ci aspettiamo ma che accadono.…

Vai alla barra degli strumenti