L’amata. Capitolo 5.

Momento di grazia. Unico, imperdibile, nessuno dica nulla, nessuno intervenga. C’è la luce giusta, la magia giusta, lo spirito giusto. Momenti così vanno solo vissuti intensamente e portati dentro al cuore per sempre. La vedo, la mia amata indossa un vestito di lana blu e delle buffe calze pesanti verdi. Pare un’elfa venuta a controllare…

Read more

L’amata. Capitolo 4.

Ho una percezione orizzontale ma profonda di ciò che mi accade. Vedo chi mi passa sopra, sento il calore dei passi a piedi nudi e il fastidio delle suole di cuoio. Sento e vedo i corpi che si sdraiano su di me, leggo (ho imparato col tempo ovviamente) ciò che sta nei giornali e nei…

Read more

L’amata. Capitolo 3.

Klaus stamattina non la smette di lamentarsi. Il divano di pelle meno simpatico della storia ultimamente utilizza un tono aggressivo con tutti. Siamo preoccupati per lui perché nessuno ritiene che sia particolarmente simpatico ma neppure così inavvicinabile. Miss Want sostiene che sia l’età e ricorda che quando abitava a Londra anche un altro divano aveva…

Read more

L’amata. Capitolo 2.

Questa notte non riesco a dormire. E’ arrivata una primavera che ha voglia di riscaldare tutto, che ha fretta di diventare estate. La mia amata sta nella sua stanza, ha caldo, la sento muoversi nel letto. Qualche ora fa per prendere un po’ fresco si è sdraiata su di me e ho sentito che si…

Read more

L’amata. Capitolo 1.

Eccola che arriva, a piedi scalzi, correndo, i suoi piedi li conosco a memoria, rosa, morbidi e piccoli, in costante crescita. E’ una piccola umana, la mia amata.Io c’ero la prima volta che ha provato a mettersi in piedi tenendosi a Klaus. Avevo scommesso con il divano Klaus che il 23 dicembre alle 19.34, la…

Read more