Nuova collaborazione: Lega del Filo d’Oro

Mi sono fatta molte domande prima di decidere di condividere il mio lavoro attuale. Sono storie di vite davvero difficili.
Lavoro con persone grandi, dentro e fuori. Mi sento molto fortunata, non sempre emotivamente capace e ogni tanto, come ho già detto, tutto quello che riesco a fare è restare senza fiato.
Sono figlia del mio tempo, ho visto nascere i social e ci ho creduto a fatica perché alla plastica io preferirò sempre il legno. Ma c’è una silenziosa e potente umanità positiva e testarda che lavora ogni giorno a favore di chi è isolato e merita di essere raccontata, anche qui, nel regno della plastica. Tempo fa riflettevo sulla consistenza dei nostri valori, oggi credo sia arrivato il momento di raccontarli nonostante tutto.

Leggi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *