Una storia triste

“La virgola starà in una lista ordinata in orizzontale e il punto andrà a capo. Non esisterà mai più il punto e virgola, questo è deciso: da ora!”

Tutta la punteggiatura tace davanti all’Ordine mentre vocali e consonanti scuotono la testa e i punti di domanda oscillano su se stessi. Nessuno osa parlare ma tutti sanno che da questo momento non ci saranno più momenti di riflessione e approfondimento.
Durante gli ultimi istanti di questo triste pensiero le due virgolette che reggono in piedi l’Ordine svengono dalla paura e il punto esclamativo scappa via dalla vergogna. Ma l’Ordine è ancora lì. Impettito. Fiero di sentirsi dalla parte giusta del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *