Dante e i neonati.

Tutto è linguaggio, dice la Dolto. Tutto. Dalla mano della madre che accarezza il pancione allo sguardo, il solo sguardo, tra il neonato e il mondo. Tutto è linguaggio. Nasciamo con i sensi pronti, con tutte le parole sulla lingua e tra i denti. Denti da latte, che ancora devono spuntare,  e parole già belle…

Read more

Doppioclick

Anche questa è fatta! La raccolta “Doppioclick”  è da oggi su iTunes: http://bit.ly/q6RpO0 Idee geniali che hanno cambiato per sempre la Rete! Per saperne di più: http://www.eleonoramazzola.com/doppioclick

Read more

Lavoro – pensieri disarticolati

Tra un concertone e una beatificazione, tra un “giustizia è fatta” e un mare cimitero, tra una città piena di rifiuti e un folle che sta al governo… riflettevo oggi sulla parola “lavoro”. Il lavoro è quell’attività che pratichi quasi tutti i giorni, otto ore al giorno, e che ti consente di essere ed avere….

Read more

Mina impazzita

Vaga per le strade della città una mina impazzita. Nessuno sa quando arriverà, nessuno sa quando colpirà. Ha attraversato l’intero mondo prima di arrivare in città. Tutti si chiedono, tutti si interrogano: chi la fermerà? Solo una piccola zanzara conosce la soluzione. Inseguire la mina, affiancarla e cantarle all’orecchio l’unica canzone che conosce. Quella che porta allo stagno…

Read more

Due vasche

Domenica mattina. C’è la gara. M. è emozionata e non sa bene cosa succederà. Sa solo che la chiameranno, ad un certo punto. Ha dodici anni M. Dodici anni e tre mesi di nuoto, due volte alla settimana. Mentre si infila la cuffia si chiede se tre mesi siano sufficienti per affrontare una gara. Attraversa…

Read more

Una storia triste

“La virgola starà in una lista ordinata in orizzontale e il punto andrà a capo. Non esisterà mai più il punto e virgola, questo è deciso: da ora!” Tutta la punteggiatura tace davanti all’Ordine mentre vocali e consonanti scuotono la testa e i punti di domanda oscillano su se stessi. Nessuno osa parlare ma tutti…

Read more

La crisi di Progetto

C’era una volta Progetto. Progetto era alto, moro e con la barba. Progetto camminava per le strade e tutti si chiedevano chi fosse, da dove venisse e quanti anni avesse. Lo guardavano tutti e quando tornava a casa trovava sempre qualcuno che gli sorridesse. Progetto non era mai da solo, aveva sempre tre amici che…

Read more